Località da visitare

Tra i siti patrimonio dell’umanità presenti in Texas, troviamo le Missioni cattoliche di San Antonio, sito comprendente numerosi edifici costruiti nel diciottesimo secolo ad opera di missionari francescani spagnoli.

Huston

Questa città è il capoluogo della contea di Harris e costituisce una delle maggiori aree economiche del paese. Huston porta sulle spalle un pesante primato: nel 2004 è stata eletta ‘’ città più obesa d’America ‘’ poiché circa 1 abitante su 4 era obeso. La grandezza del Texas però non si misura solo in taglie; infatti  Huston è la quarta città dell’Unione per numero di abitanti.

Austin

È la capitale del Texas e capoluogo della contea di Travis . La sua popolazione è di circa 885.000 abitanti  ed è la undicesima per numero di abitanti in tutti gli Stati Uniti, inoltre è anche tra le città  con maggior velocità di crescita demografica , tanto che , contando anche la sua area metropolitana la città raggiunge quasi i due milioni di abitanti.

Dallas

Capoluogo dell’omonima contea , è la terza città più grande del Texas e la nona di tutti gli USA. Il suo aeroporto è il terzo al mondo per traffico commerciale ed inoltre in città hanno sede più di 400 società , rendendo Dallas la città con maggior concentrazione di aziende negli Stati Uniti.

El Paso

El Paso è capoluogo dell’omonima contea texana. Si trova al confine con il Messico  e sorge di fronte alla città messicana di Ciudad Juárez. Nel Texas è la sesta città per numero di popolazione e la diciannovesima in tutti gli Stati Uniti.

 

 

 

Cosa fare

 Visitare il Dallas Aquarium: è l’unico acquario presente nella città e si trova a Fair Park. Oltre che per la conservazione della natura, è molto conosciuto anche per la sua parte espositiva, che vanta numerose specie di pesci d’acqua dolce e marina provenienti da diverse parti del mondo. Al suo interno in determinati orari è possibile vedere i piranha mentre divorano il loro cibo, altrimenti, meduse, alligatori, stelle marine, anguille elettriche e il velenoso pesce pietra  meritano comunque di essere visti. Oltre ad un’impressionante riproduzione fedele del  Rio delle Amazzoni in una vasca da 47 litri di capacità, per i ragazzi e i bambini si svolgono delle interessanti proiezioni di video riguardanti il mondo acquatico.

Visitare anche:

  • Il Campidoglio di Austin (in inglese Texas State Capitol) , la sede governativa dello Stato del Texas.
  • The San Antonio River Walk (anche conosciuto come  Paseo del Río)
  • Big Bend County :La regione del selvaggio west, la zona più remota dell’intero stato. Se volete scoprire l’anima più wild del Texas, qui troverete tutto.
  • Guadalupe Mountains National Park
  • Gulf Coast
  • Houston e la NASA
  • Enchanted Rock State Natural Area
  • Palo Duro Canyon State Park
  • Cadillac Ranch & Route66

Eventi e festività

A Pasadena, si tiene annualmente il Pasadena Strawberry Festival, per festeggiare l’importanza di questo frutto, colonna portante dell’economia sin dal 1974.

New Year’s Day ( primo dell’anno) 1 gennaio

Martin Luther King Day

Good Friday
Lunedi dell’Angelo

Pasqua
Memorial Day
Festa della Repubblica
Independence Day
Labor Day
Columbus Day
26 novembre
Thanksgiving Day
Christmas Eve 24 ( vigilia di Natale) dicembre
Christmas Day 25 dicembre ( Natale)
Santo Stefano 26 dicembre ( S. Stefano)
New year’s eve (Capodanno) 31 dicembre

Trasporti e comunicazione

La sua favorevole posizione intermedia all’interno degli Stati Uniti, il Texas è  un notevole crocevia di importanti vie di comunicazione.  Ma il trasporto pubblico è poco efficiente e spesso mancano collegamenti tra le varie città. Come conseguenza, la maggior parte della popolazione si sposta con la propria  macchina, causando maggior inquinamento atmosferico.  Dal 1911 il Texas possiede quella che è la rete ferroviaria più lunga del paese , ma le ferrovie vengono usate soprattutto per  il trasporto di merci. Nell’ambito degli aeroporti, il Texas detiene il proprio record nazionale: il Dallas-Fort Worth è il più grande dello stato, secondo negli Stati Uniti e quarto in tutto il mondo. Lungo la costa del Golfo del Messico vi sono inoltre numerosissimi porti marini  e più di 1.600 km da poter navigare. La loro esistenza permette il transito di più di 300 milioni di tonnellate di merce all’anno.

Situazione sanitaria

Non vi sono particolari vaccinazioni da segnalare prima di fare un viaggio negli Sati Uniti. Ad ogni modo , si consiglia di sottoscrivere un’assicurazione che possa coprire rimpatrio sanitario e spese mediche. Le infrastrutture e gli ospedali sono molto efficienti, tuttavia il costo delle cure potrebbe risultare molto alto.

In caso di necessità, si elencano alcune strutture ospedaliere presenti nelle più importanti città texane: :
HOUSTON: Houston Medical Center – Tel : +1 478 922 4281
SAN ANTONIO : San Antonio Community Hospital – Tel : +1 909 985 2811
DALLAS : Medical City Hospital – Tel : +1 972 566 7000

Passaporto e visto

A partire dal 12 gennaio 2009 è previsto il Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto,  che richiede un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti.

La procedura, molto semplice e rapida, è illustrata sul sito dell’Ambasciata U.S.A.

Dal 1 aprile 2016 i passaporti validi per recarsi negli USA con il Visa Waiver Program sono solo quelli elettronici. Hanno una numerazione a 9 cifre, di cui 2 lettere e 7 numeri (i primi emessi sono della serie AA).

I minori per beneficiare del Visa Waiver Program devono essere in possesso di passaporto individuale.

Restrizioni per coloro che hanno viaggiato in Libia, Somalia, Yemen, Sudan, Siria, Iran ed Iraq dopo il 1° marzo 2011: non posso usufruire del sistema Visa Waiver Program e  devono fare domanda di visto USA.

Qualora il viaggio sia avvenuto per motivi ufficiali, è possibile registrarsi con ESTA rispondendo alle domande relative al viaggio intercorso dopo il primo marzo in uno dei sette paesi sopra menzionati: in caso di diniego della registrazione ESTA, si dovrà procedere alla domanda di visto USA.

Requisiti per richiedere l’autorizzazione “Visa Waiver Program” sono:

-viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo;

-rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni;

-possedere un biglietto di ritorno.

In mancanza anche di uno dei requisiti elencati, è necessario richiedere il visto. Ricordiamo che il passaporto deve essere in corso di validità: la data di scadenza deve essere successiva alla data prevista per il rientro in Italia.

Gastronomia

La cucina texana è molto simile a quella del sud degli Stati Uniti: tra i piatti di quest’area troviamo il soul food originario della comunità afro americana e  costituito principalmente da fritture , riso e salsa piccante. La cucina Cajun invece è tipica degli immigrati europei, in particolar modo francesi, mentre  la tex mex , con il suoi piatti a base di fagioli, stufato di manzo piccante e chili con carne, rispecchia l’influenza ispanica. Il barbecue , nelle sue varianti regionali, è un altro cibo molto apprezzato.

Per quanto riguarda le bevande, il Texas è il quinto stato produttore di vino in tutti gli Stati Uniti, grazie all’introduzione della vite da parte degli spagnoli nel XVII secolo.

Sport

Come in tutti gli Stati americani, anche nel Texas è presente una forte cultura del football americano. Le squadre universitarie dello stato rivestono molta importanza anche perché da questi luoghi provengono spesso le future stelle dello sport. In Texas vi sono due squadre che partecipano alla NFL e tre che partecipano all’ NBA: la Houston Texans e il Dallas Cowboys per il football e Houston Rockets, i San Antonio Spurs e Dallas Mavericks per il basket.